Cook-book

Project

Il sistema cook-book trae ispirazione dall’attuale note-book, che costituisce la moderna sintesi di un computer, in grado di racchiudere all’ interno di un guscio sottile tutte le funzioni necessarie al suo utilizzo.
Infatti in cucina, la necessità di assolvere a più funzioni, oltre a quella di avere un sempre maggior numero di utensili ed accessori, mal si coniuga con l’esigenza estetica di avere ambienti minimali, puliti, liberi da elementi che ne appesantiscono l’immagine.
Così cook-book con un sistema di top a ribalta rastremato (con chiusura/apertura frizionata/motorizzata), tende a rendere la cucina sempre meno identificabile come tale, nobilitandola con l’eliminazione di qualsiasi connotazione funzionale come: rubinetti, catini, pilette, griglie, fuochi, dispenser…